giovedì 17 marzo 2011

150 Anni di Italia

Io sono una di quelle persone che ha ascoltato l'appassionato racconto del raggiungimento dell'Unità d'Italia narrato da Roberto Benigni al Festival di San Remo.

Narrava di Gente vera, di passione, fervore, spirito di sacrificio, volontà eccezionale, senso del rinnovamento, della fratellanza, della voglia di fare e  del privilegio di aver scritto pagine importantissime della nostra Storia, spesso col sacrificio della Vita.

Facciamo una cosa: trasmettiamo almeno qualcuno di questi valori ai nostri bambini?

Buon giorno di Festa.

Madame Chantilly

29 commenti:

  1. Io detesto Benigni ma amo il mio paese, va bene lo stesso? :-))) Il nostro è uno splendido paese, dovremmo tutti amarlo e rispettarlo, siamo poeti e navigatori, ottimi cuochi e scienziati, artisti e rubacuori...
    W l'Italia!

    Arghi

    RispondiElimina
  2. io adoro Benigni e il suo modo di raccontarci: noi siamo un bellissimo paese, ricco di cultura, intelligenza, fantasia; siamo un paese altruista, forse un po' egocentrico (speriamo sempre che tutti ci capiscano quando andiamo all'estero)ma noi italiani siamo fatti così! ... ed io sono orgogliosa di esserlo!
    W l'Italia, con i suoi difetti e i suoi tanti pregi!

    RispondiElimina
  3. bellissimo free da ricamare e appendere subito!!

    RispondiElimina
  4. ...mi associo ad argante,pure io DETESTO benigni,complimenti per lo schema ,però un piccolo appunto: è la festa dell'unità d'Italia,si poteva scrivere ITALIA ...,ti pare?

    RispondiElimina
  5. Per Anonimo (potevi anche scrivere chi sei :-)): si, potevo scrivere in italiano, ma ho pensato che questo schema poteva essere anche per chi, al di fuori dal nostro paese, si è innamorato dell'Italia e gli è rimasta nel cuore. Questa frase mi è sembrata così facile che la potrebbe capire anche la mia cara mamma che l'inglese non lo hai mai studiato. Del resto la scritta "Made in Italy" che percorre in lungo e in largo il nostro pianeta, è scritta in inglese...
    Comunque ho capito lo spirito con cui mi hai fatto l'appunto. Buona giornata.

    RispondiElimina
  6. Jane Austen passerebbe oltre e con ironia si metterebbe su una tazza di tea e scuoterebbe l'elegante capo con elegante rassegnazione...

    Arghilla

    RispondiElimina
  7. Mon Dieu de la France!!!! Facciamo almeno per un giorno a meno delle polemiche e ringraziamo le creative se ci regalano dei freeeee!?!?!??!?!?
    Adoro Benigni...ce ne fossero di più...
    Noi abbiamo fatto pure la torta!!!!
    anonima ammiratrice ;)

    RispondiElimina
  8. Grazie per questo schemino bellissimo! E lasciamo perdere chi non riesce neanche ad apprezzare una cosa data generosamente in DONO!!! e ha pure l'ipocrisia di restare anonimo/a.

    RispondiElimina
  9. Bellissimo ricamo in questa giornata piena di memoria! Grazie per averlo condiviso con noi...! E che sia Italia, Italy o quello che è, l'importante è celebrarla!;)
    Un bacio, Eleonora.

    RispondiElimina
  10. Adoro Benigni, e ho adorato il suo discorso, per chi, come me, avrebbe voluto fare il soldato ma le donne prima non potevano ...
    Anche io penso che l'Italia sia un paese splendido e ricco di ogni bellezza! Ed è giusto provare a ritrasmettere un po' di valori ai nostri bambini!!!
    W l'Italia !!!!
    Roberta

    RispondiElimina
  11. Congratulations, I have a italo-costarrican friend and I know she is a wonderfull person, that know all the tradition and all the important things learned in her country.

    Ale
    Costa Rica

    RispondiElimina
  12. come te credo ancora in certi valori di unità, onestà, fratellanza, ecc., e spero tanto che anche le generazioni future possono avere questi stessi valori!Grazie per il bellissimo free!
    ele

    RispondiElimina
  13. Cara grazie x il free il cuoricino lo faró diventare una spilla! In quanto al post io Benigni non lo apprezzo ma resta il fatto che ha fatto bene a darci una scrollata... Noi italiani siamo molto bravi a denigrare noi stessi , sappiamo parlare molto male di noi stessi. io x prima mi sono ripromessa di smettere di sottolineare i difetti e invece di vantarmi di ció che di bello abbiamo ed è moltissimo sia x carattere sia per tesori artistici , paesaggistici e altro! E insegnare ai nostri figli un pó più di amor patrio!

    RispondiElimina
  14. Dimenticavo Ros, Amo Benigni ed il suo modo schietto di dire le cose come stanno!
    Ma sai sono di parte Toscanaccia io Toscanaccio lui!
    Ele

    RispondiElimina
  15. Concordo pienamente con quello che hai scritto nel post.
    Grazie per il free, il tuo stile e il tuo gusto sono inconfondibili!
    ciao
    Franca

    RispondiElimina
  16. Bellissimo sapere che l'avevi in mente andava dritto e filato alla mostra :)
    W l'Italia e grazie
    Anya

    RispondiElimina
  17. Brava Ross!
    Io ho raccontato ai miei alunni un sunto del Risorgimento (non essendo nel programma didattico di storia, ora)e non sai quanto si siano appassionati!
    ...i bambini sono curiosi di tutto e non è vero che non riescano a capire "cose difficili"...dipende da come gliele si spiega, come ha fatto Benigni con molti di noi che erano all'oscuro di questo pezzo di storia!
    W L'Italia!!!!
    Lori

    p.s. fregatene delle anonime critiche

    RispondiElimina
  18. Можно я напишу по-русски? Я была в Италии всего 1 раз, но полюбила ее всем сердцем! Ваши люди так эмоциональны и доброжелательны, ваша культура-это мировая сокровищница! Я от всей души поздравляю вас с юбилеем, желаю всегда процветать Nostro Paese!
    Tatiana/

    RispondiElimina
  19. Mia cara Lori i 2 libri che ho di Kazuko vengono direttamente dal Giappone... Un caro amico di famiglia è presidente del ramo italiano di una grande azienda giapponese e spesso si reca li per lavoro. approfittai di uno dei suoi viaggi e lui se li fece procurare dalla sua segretaria giapponese ! peró ho un link che ti faró avere , libreria on line giapponese e credo li abbiano... Baci

    RispondiElimina
  20. http://stores.ebay.fr/dandelion-craft - prova a vedere qui! Manu

    RispondiElimina
  21. W l'Italia e noi italiani e la nostra creativita' e tu ne sei un esempio con i tuoi bellissimi e originali lavori!!!
    Un bacio Fabrizia

    RispondiElimina
  22. ciao Madame..anche a me non piaceva molto Benigni ma al festival mi ha entusiasmata e ho duvuto in parte ricredermi,certo è che ha un intelligenza e una memoria non indifferenti.Grazie dello schema è una idea meravigliosa,un bacio ele

    RispondiElimina
  23. Grazie!E' davvero incantevole!Uno schema grazioso per ricordare una data importante! Davvero di buon gusto!Ti auguro una buona giornata!
    Nicoletta

    RispondiElimina
  24. Grazie per lo schema, e ancora grazie per le parole che hai scritto ti sono vicina in tutto, adoro Benigni e quella sera mi ha emozionato tantissimo. Credo sia importante riappropriarsi del proprio passato per capire meglio il presente. Buona serata

    RispondiElimina
  25. Grazie per il free! Ora anche noi crocettine italiane possiamo ricamare qualcosa dedicato alla nostra tanto bistrattata ITALIA. Sono orgogliosa di essere un' italiana e di essere una crocettina italiana. Auguri Italia !!! Codiuruc

    RispondiElimina
  26. Grazieeee, non mi ero accorta di questo free, grazieeeee, lo trovo perfetto per festeggiare una data cosi' importante che ci stanno tanto bistrattando...a me per farmi festeggiare mi hanno tolto un giorno di ferie...

    RispondiElimina
  27. Grazie Ross, e' molto bello e lo vedo bene anche ricamato in pezzi scomposti, ogniuno con il suo significato e sempre Viva l'Italia.
    ciao carmen

    RispondiElimina
  28. Grazie per il free ! Voglio ricamarlo per la famiglia del marito de la nostra figlia, sono Abbruzeze.
    Scusi il mio povero italiano..... io capirlo ma scrivere è piu difficile.
    Auguri da Francia

    RispondiElimina
  29. ciao, mi piace tanto e credo che prima o poi lo farò!!!!
    Ciao barbara
    http://fili-di-parole.over-blog.it/

    RispondiElimina