martedì 18 maggio 2010

Passeggiata tra le rose

Dopo solo un paio di giorni di sole, ecco che qualche altra rosa, nel mio giardino, si è decisa a fiorire. Certo era arrivata l'epoca giusta, forse sono anche in ritardo... mamma mia! Non riesco più a stare in casa! Vorrei rimanere lì ad annusarle, a guardare i loro colori per non dimenticarli quando il sole di luglio e agosto le sbiadirà, quando l'autunno le convincerà che sarà meglio riposare dopo l'enorme fatica della bella stagione...

Goethe (Lambert 1911)
So che questa rosa non è delle più belle, ha fiorellini semplici e non molto grandi. Ma avete visto la struttura della pianta? Spettacolare! Con tutti quei "peluzzi" mi intenerisce il cuore!

 Desprez à Fleur Jaune (Desprez 1826)
La Desprez l'ho piantata solo l'anno scorso ma tra qualche anno... dovrebbe raggiungere i 5 mt!

 r. Foetida Bicolor

Non è da me acquistare una rosa dal colore così sfacciato, poi non rifiorisce... sembra che abbia tutti i difetti del mondo, ma quando in un roseto l'ho vista fiorita non ho resistito: sembrava che una miriade di farfalle arancio si fosse posata su una pianta dai rami secchi e così l'ho cercata dappertutto e mi sono accontentata di un esemplare che di bello non aveva nulla! Ma dopo tre anni è così: ancora piccoina ma bella, spavalda e la prima a fiorire nell'aiuola delle rose gialle/panna. Poi col tempo crescerà.

 A sx: r. Laevigata. A Dx Yellow Wings
Impianti recenti: la prima diventerà mastodontica! Dieci metri di rosa! Non vedo l'ora! La seconda troppo simpatica: spettinata come ci piacerebbe andare tutte in giro, a volte, senza essere giudicate! HA!HA!HA!
Due classici di Austin: Graham Thomas (sx) e Mary Rose.
Qui i commenti non servono.

La generosissima Penelope (Ibrido di Moschata) e Scepter'd Isle (alto a dx) di D. Austin

Heritage (Austin 1984) in alto - Cornelia (Pemberton 1925)

Heritage: in verità qui ho qualche problema. Le sono affezionatissima perchè è stata la mia prima rosa inglese e la adoro tutt'ora, ma il suo nome si è perso nel tempo e non so nemmeno se ne era provvista al momento dell'acquisto parecchi anni fa. Così ho sfogliato più volte il catalogo di D. Austin e quella che corrisponde alle sue cartteristiche è la Heritage. Non per niente da quel momento è iniziata la mia passione per le rose inglesi!
La Cornelia è fantastica: la mia si arrampica in compagnia di altre 3 rose e la clematide che avete visto in una foto sopra, su un arco in ferro ed è bella in ogni suo stadio di fioritura. I suo boccioli pendono da un piccolo gambo e sembrano piccole ciliegine. Un amore.
Per oggi vi ho stressato abbastanza con le mie rose.

Rimanete "qui vicino" che dopo la passeggiata in giardino vi offrirò il free per il fiocco nascita di una bella bimba.

Ora andate nei vostri giardini, nei parchi, sulle vostre terrazze ad ascoltare i rumori e ad immergervi nel profumo dei vostri fiori!

Madame Chantilly

24 commenti:

  1. Non è un giardino.....è semplicemente una meravigliaaaaaaaaaaaa.....complimentissimi!!
    Berkana

    RispondiElimina
  2. Mi è piaciuto molto il tuo magico angolo delle rose, sembra di essere in un'altra realtà.
    Meraviglioso.
    Saluti Nadia.

    RispondiElimina
  3. Sono incredibili! sappi che ti invidio il giardino! io ho solo un MINUSCOLO balcone in mezzo alle auto. Ma le tue rose sono un sogno. Complimenti perla cura Rosanna

    RispondiElimina
  4. Non ci stresserai mai con le tue rose! Sono uno spettacolo!

    Anche nel mio giardino si sono aperti i primi boccioli. Abbiamo rose di due specie diverse, piantate quasi cinquant'anni fa dalla madre di mio marito (che io non ho fatto a tempo a conoscere).

    Come ti avevo già detto anche io amo sapere i nomi dei miei fiori, ma con queste rose sono nel buio più totale: ogni volta che cerco di venirne a capo sono più i dubbi che le certezze!!!

    Entrambe le specie sono a cespuglio, con fiori semidoppi, senza profumo, rifiorenti fino ai primi di novembre.

    Una ha i fiori rosa, raggiunge i due metri e mezzo di altzza circa, ed è straordinariamente vigorosa e generosa nelle fioriture.

    L'altra è di dimensioni più contenute, e decisamente più delicata di salute. Il fiore è giallo con gli orli rosa intenso... uno spettacolo.

    Speriamo in un po' di bel tempo per goderci in santa pace le delizie dei nostri giardini!

    RispondiElimina
  5. Amo moltissimo le rose e grazie alla pioggia di queste settimane su di loro sembra atterrato un aeroplano...vengo a vedere le tue volentieri perchè le mie non sono..presentabili!!
    ciao a presto,Monica

    RispondiElimina
  6. Oh que de jolies fleurs ! très belles photos ! merci de m'avoir "linkée" sur ton blog, c'est gentil ! Poupette

    RispondiElimina
  7. sono rimasta incantata dalle tue rose.........è un fiore che adoro e quando abitavo in una villetta ne avevo ricoperto un'intera siepe (con i colori che dal bianco candido passavano attraverso il rosso per terminare nel giallo chiarissimo), più vari cespugli in giro, ma mio marito non le ama ....dice che sporcano...
    e così adesso che sono nuovamente in appartamento mi sono accontentata di una rosa gialla rifiorente (anonima)non molto alta più una vaschetta di meillandine giallo/arancio....
    prima o poi di sfroso ne arriverà un'altra in casa di sicuro e andrò su un'inglese .....
    comunque complimenti (per tutto ).
    Sono capitata da te leggendo l'articolo di Carmen...
    ed ora sei annoverata tra i miei preferiti
    pat

    RispondiElimina
  8. Anche io ho fotografato le mie rose, che sono nulla però in confronto alla meraviglia che vedo qui.
    Sono uno splendore, una più bella dell'altra, comprese quelle che sembrano le più povere, vicino alle "regine"
    Le rose Austin le compri dal catalogo o sei cosi fortunata da avere un vivaio vicino casa, che le vende? ;-)
    Io no, purtroppo..
    Sarebbe molto bello se, ci mostrassi uil togiardino per intero, una bella panoramica, per vedere tutta la meraviglia.

    Ma...dai tuoi post, traspare una cosa fondamentale: il tuo grande amore per queste piante, le conosci una per una, ne ricordi i nomi...Un vero amore.
    un saluto carissima,
    Ros

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia le tue rose e anche il tuo giardino...io mi limito al balcone purtroppo, ma almeno mi hai fatto un po' sognare!
    Laura

    RispondiElimina
  10. Ross tesoro... complimenti per le rose che sono un incanto eh... ma.... cosa hai combinato col template? La colonnina quasi sborda... l'header è immenso e... insomma... forse è meglio se ti do una zampina eh stella? Hihihihi

    Un bacino
    Arghi

    RispondiElimina
  11. Più che un giardino è un orto botanico! Assolutamente meraviglioso! Un bacio
    elena

    RispondiElimina
  12. Grazie a Berkana, Nadia, Rosanna, Poupette, Laura, Argante, Auphorbia per aver apprezzato questo post che esula dal ricamo a punto croce. Vi prometto che appena finirà maggio non vi stresser più! HA!HA!HA!

    Per PAWS: se ti capita di andare a qualche manifestazione di vivaisti prova a portarti dietro una corolla con un pezzo di gambo delle tue rose: magari riescono a capire come si chiama, se ci tieni a sapere con chi hai a che fare! Comunque è bellissimo e romantico sapere che anni e anni prima qualcuno ha piantato un fiore che ancora oggi ci delizia glo occhi e l'olfatto! Stupenda sensazione, anche se ha qualche risvolto malinconico.

    Per Monica-le tre civette: anche le mie erano schiacciate dalla pioggia fino a venerdì, ma ora hai visto? Abbi pazienza che si riprendono!

    Per Pat: dai, anche qualche piccola rosellina ti farà felice e Austin dice che le sue rose possono vivere anche in vaso, basta che non sia più piccolo di 50x50 cm!

    Ros: ciao cara, le rose di Austin le trovo gironzolando tra i vivai, non le conpero dal catalogo. Spesso la mia ricerca risulta vana perchè ormai le più famose ce l'ho, però quando c'è qualche manifestazione in cui penso di trovarle me ne accaparro sempre un paio. Parlo di "Tre giorni per il giardino" al Castello di Masino (TO), in occasione di Riso e Rose nel Monferrato (AL). Ma tu non sei di Roma? Nel fine settimana scorso si è tenuta la manifestazione più importante a livello di creatori di rose! Dev'essere stato uno spettacolo! Lì concorrono proprio i creatori per ottenere premi e considerazione... Che bello sarebbe andarci!

    Ciao ragazze! :-))

    RispondiElimina
  13. Venire sul tuo blog e conoscere le tue rose e' come passeggiare in un giardino di quelli che si lasciamo scoprire poco a poco perche' nascosti dietro un enorme cancello, bellissimo, grazie ancora di tutto x domenica ;-)
    un abbraccio Carmen

    RispondiElimina
  14. che belle queste immagini floreali
    ciao Pat

    RispondiElimina
  15. Che bellezza i tuoi fiori, sembra quasi di sentirne il profumo...

    Un abbraccio da Kiotta
    http://kiotta.wordpress.com

    RispondiElimina
  16. Che bella passeggiata che mi sono fatta nel tuo splendido giardino e dire che ero solo passata per ringraziarti del tuo voto alla competizione di Lilli violette. Sono molto felice che il mio lavoro sia stato apprezzato da una esperta come te !!!! Grazie

    RispondiElimina
  17. Il tuo roseto è un incanto... Sembra di entrare nel "giardino segreto" di una nobildonna inglese d'altri tempi... T'immagino con un lungo grembiule immacolato, guanti e cappello a tesa larga e naturalmente un cestino di vimini per poterne raccogliere qualcuna da posizionare in casa perchè accolgano degnamente chiunque varcherà la tua porta!

    RispondiElimina
  18. Ciao carissima!!! Che belle le tue rose!!! Mi hanno incantata!!
    Mi ha fatto molto piacere rivederti domenica a Rosignano...io seguivo mia figlia ed alla fine, però, ti ho persa di vista... Tra una corsa e l'altra, riusciremo a trovarci con un attimo di calma? Beh, forse "calma" è chiedere troppo... almeno per un caffè...
    Ti abbraccio con simpatia!!!
    Rita

    RispondiElimina
  19. de belles photos de bon matin...il ne manque que l'odeur!!!
    Bisous

    RispondiElimina
  20. Spettacolari davvero queste tue rose..sono rimasta incantata ad ammirarle!
    Il tuo giardino deve essere straordinariamente bello, grazie per averci reso partecipi a questa fioritura.
    Nicole

    RispondiElimina
  21. Grazie a tutte per i commenti! Grazie alla mia amica Carmen, a Pat, Kiotta, Fabrizia, Elena, Rita, Joelle, Nicole!
    Ah, so che è romantico immaginarmi in versione inglese ma ve ne do una più divertente: sono in giardino vestita normale e questa è la mia disgrazia perchè spesso rovino le maglie per andare contro le spine delle rose a togliere le erbacce, sono attorniata dai miei bambini che devo guardare che non prendano bastoncini per scimitarre e non rovinino le piante o da cani e gatti che curiosano ciò che faccio. Appena mi chino, arriva uno dei pargoli a farmi scherzi vari e concludo ben poco! Un giorno però me lo metterò il mio cappello all'inglese per uscire in giardino! Ce l'ho! Ma quel giorno mi farò fotografare da un fotografo professionista! HA!HA!HA!

    RispondiElimina
  22. Ah-Ahhhhh! Lo sapevo, lo sapevo che ce lo dovevi avere!!! Era impossibile immaginarti senza... Sarei stata disposta a regalartene uno pur di vederti immortalata in mezzo a quelle delicate corolle!
    Ciao cara, mi aggiungo ai tuoi sostenitori... Ti va di averne una un po' "fuori di zucca"???

    RispondiElimina
  23. Toutes ces fleurs sont merveilleuses. On sent presque leur parfum d'ici!

    RispondiElimina
  24. Grazie per il suggerimento di interpellare i vivaisti specializzati. Io non ci avevo proprio pensato. Per quest'anno non sono ancora riuscita ad andare in "gita floreale", però ho adocchiato non troppo lontano da casa mia un castello con parco di rose (1500 qualità) e vivaio dedicato, che apre al pubblico fino a fine luglio. Spero di riuscire a fare un salto, naturalmente coi miei campioni da catalogare!
    Immagino che troverò anche qualche nuova creatura spinosa da adottare... per fare compagnia alle vecchie signore del mio giardino!

    RispondiElimina