lunedì 3 maggio 2010

Grandi soddisfazioni in giardino

In questo periodo sto fremendo. Tra poco potrò ammirare le mie adorate rose che stanno per sbocciare. Ogni anno in questo periodo provo una gioia e un'emozione indescrivibile, così annoio un po' anche Voi e vi invito nel mio giro virtuale in giardino, ad ammirarle con me. Peccato che non possiate sentire i profumi quasi stucchevole del glicine, dolce della grandiosa Mme Alfred Carriere, mieloso del lillà. Tutto molto bello, anche le piccole e generose roselline semplici, tanto snobbate ma tanto delicate.
Iniziamo questo, per il momento, breve tour...

La povera e piccola Canary Bird ha un passato molto travagliato. E' stata ordinata presso un vivaio del Monferrato e poi è stata dimenticata lì. Nessuno se n'è ricordato e credo sia stata molto mortificata, durante gli anni in vaso, oltre che tagliata selvaggiamente. Ma, poverina, non è finita qui. Quando finalmente pensava di essere arrivata nel posto giusto, a casa nostra, un decespugliatore l'ha massacrata brutalmente, solo per non averla notata in tempo. Pare che questa rosa avrebbe dovuto diventare almeno grande un paio di metri, invece se ne sta lì, striminzita, ma contenta di essere ancora viva. Quando l'ho trovata brutalmente mutilata mi è scesa una lacrimuccia: quasi mi sentivo in colpa di non averla ben protetta. Ma qust'anno l'ho sistemata per bene: l'ho trasferita in una posizione più consona ed ora dalla felicità ci ha regalato questi fantastici fiorellini. Complimenti per la buona volontà!
Piccolo cespuglietto, la Single Cherry, ma tanto, tanto generoso: in primavera è la prima a fiorire, ma non tutta in una volta, così la possiamo ammirare per alcune settimane. Poi in autunno arrivano delle belle bacche blu scuro, quasi nere. Sono orgogliosa di lei!

La Mme Alfred Carriere è cresciuta molto negli ultimi anni, com'è sua natura. Ci delizia anch'essa per tantissimo tempo perchè è tra le prime a fiorire (ora ci saranno una cinquantina di fiori aperti e profumatissimi) ma è anche rifiorente, cosa non da poco per una rampicante antica. Da qualche anno il suo profumo si può ammirare anche dalla camera da letto: ha raggiunto il balcone e supera i 4 mt. Una delle rose rampicanti che io preferisco.
Oh! Dienticavo le pervinche! Infestanti ma molto decorative. In questo momento in casa ne ho un bel mazzetto abbinato proprio alla Alfred Carriere.

Per non far litigare nessuno, ecco qui sopra una foto delle altre piccole meraviglie della natura presenti nel nostro giardino. Sotto a questo glicine si può anche ricamare e il profumo fa venire voglia di romanticismo e pace. Ai numerosi insetti che gli fanno visita invece, direi che fa venire fame!!! Ancora qualche giorno per le peonie: mi manca un esemplare che fiorisce presto, accidenti. Bisogna assolutamente rimediare! ;-)

17 commenti:

  1. complimenti hai un giardino bellissimo! Vedere questi fiori mi fa fare un tuffo nel passato, dove abitavo prima di sposarmi avevamo un giardino grandissimo pieno di rose, e mille altri fiori.

    RispondiElimina
  2. Ma come..? Da te non piove? Beata che puoi passeggiare tra le rose..le adoro!
    Complimenti per il tuo giardino !
    Buona settimana,
    Monica

    RispondiElimina
  3. Ah tesorina ma che meraviglia di fioritura!!! Noi qui in montagna siamo ancora un po' indietro, ma prima o poi posterò anche io le mie meraviglie di petali! Anche io ho un piccolo glicine bianco... che incanto!!! E che rose splendideeeeee!!!

    Argante

    RispondiElimina
  4. Che bel tour! Ma chi lo dice che ci annoi? E’ un piacere ammirare il tuo giardino e poi chi l’ha detto che non si sentono i profumi? Mentre leggevo . . . mi immaginavo i contorni di questi fiori ed il profumo lo sentivo veramente, quando senti una volta la dolcezza di un fiore . . . nei ricordi . . . ti torna quasi d’incanto e ti sembra di sentirlo veramente e poi il profumo del glicine . . . ne sono inebriata ogni giorno, io pero’ ho la qualita’ lilla, peccato che la pioggia lo abbia rovinato,quest’anno era veramente bellissimo e poi mentre dal basso lo ammiri guardandolo con il naso in su’ e’ una gioia per gli occhi, per l’olfatto e anche per l’udito sentire come centinaia di api lavorano alacremente dall’alba sino al tramonto fino a “sfinirsi” ma tutto ha un perche’! Va beh, sono stata chilometrica anche nel commento,appena ho un attimo ti scrivo, forse sono giunta ad una decisione x Rosignano ;-)
    Ciao Carmen

    RispondiElimina
  5. Nel vedere questi fiori meravigliosi quasi sono riuscita a sentirne il profumo...io quest'anno sono davvero in ritardissimo con il giardino, ma qualche piccolo progresso si comincia a vedere. Purtroppo il tempo non aiuta.
    Mariagrazia

    RispondiElimina
  6. Quanti fiori nel tuo giardino! Immagino la gioia di vederli sbocciare e i profumi...
    Da me sono sbocciate alcune azalee e le pervinche che sono tra le mie preferite.
    Buona giornata
    Silvia

    RispondiElimina
  7. meraviglioso il tuo giardino,fiori d'incanto!!!

    RispondiElimina
  8. Questa passeggiata nel tuo splendido giardino è stata molto piacevole!!!!!!

    RispondiElimina
  9. E' semplicemente splendido da vedere, soprattutto per chi come me abita in appartamento e un giardino può solo sognarlo....
    Berkana

    RispondiElimina
  10. O lo so, infatti la mia terrazza è una giungla....e anche in casa ho delle piantine, ma non è la stessa cosa di un giardino....passeggiarvi in mezzo da tutta un'altra sensazione!
    Chissà forse un giorno....
    Ciao
    Berkana

    RispondiElimina
  11. Ma che bel giardino!!! A me il glicine piace moltissimo, spesso, quando ne incontro uno, mi soffermo incantata a guardarlo . . . deve essere piacevole ricamare in compagnia del suo profumo!
    Ci sentiamo per domenica 16 maggio?
    A presto!
    Un abbraccio!
    Rita

    RispondiElimina
  12. Ton jardin est merveilleux et merci à toi de nous partager ces superbes photos de fleurs et ce petit coin de ciel bleu !

    RispondiElimina
  13. Ma quanto è bello il tuo giardino? Complimenti sinceri, perchè è bellissimo e pieno di fiori meravigliosi, dalle antiche rose a quel glicine bianco che ci ho lasciato gli occhi su tanto è bello....
    Buona Domenica mia cara,
    Ros
    cheintantosiètrasferitaquiepretendel'aggiornamentolink;-)

    http://loscrignodiros.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. Che magnifico giardino!
    Vedo che anche tu come me accudisci con amore le tue piante e le conosci una a una!
    Diventano veri e propri personaggi che abitano il giardino, ciascuno con la sua storia, le sue traversie e i suoi trionfi.
    Delle care amiche che nella stagione giusta tornano a rallegrarti con i loro doni. ringraziandoti per le attenzioni ricevute.

    RispondiElimina
  15. Si Paws, mi piace sapere il nome delle mie rose, per capire con chi ho a che fare! :-) Poi sono talmente particolari ognuna che bisogna chiamarle per nome! E' una bella soddisfazione, soprattutto se smette di pioverci sopra... mi sto arrabbiando... :-(

    RispondiElimina
  16. Quanti bei fiori e quanti bei colori! Che meraviglia!
    Elena

    RispondiElimina
  17. ma che bellezze.. adoro le rose..soprattutto le spettinate e tu hai una vera vena poetica:))
    grazie per aver condiviso..sento quasi il loro profumo..un sogno
    ros

    RispondiElimina