venerdì 25 febbraio 2011

Da un po' di giorni non sto bene...

Ciao a tutte le mie lettrici... si, è da un po' di giorni non sto bene, ma non fisicamente.
Succedono cose che ti frustrano più del mio mal di denti e capirete presto perchè.
Guardate qui:

Sapete da dove arriva questa immagine?
No, non ho scansionato la copertina di un mio schema per farmi pubblicità.
Arriva da un sito cinese.
Su questo sito (e purtroppo non ce n'è solo uno) ci sono schemi provenienti da tutto il mondo. Sia di disegnatori che fanno questo lavoro da anni, sia di quelli come me che in questo mondo ci sono arrivati da poco, ma non per questo con meno impegno e fatica.
E sapete come si fa ad averli? Quasi nulla. NON SI COMPERANO ma sono lì, alla mercè di tutti.


Dovete sapere che dietro alla creazione di uno schema ci sono tanti pensieri, tante fatiche, io ad esempio preparo materiale anche di notte, quando tutti dormono, per essere sicura di essere tranquilla e svolgere bene il mio lavoro.
Penso se potrà allietare le vostre case, se potrà farvi sorridere, insomma, ci metto tutto il mio impegno e il mio entusiasmo, anche tantissime energie per riuscire a fare tutto (sono anche mamma e moglie).


Ma voi, andreste mai a rubare il pane dal retrobottega del vostro panettiere?
Ma qualcuna di quelle che scansionano e buttano nel WC tutto il mio lavoro, ci hanno pensato che anche i disegnatori hanno una famiglia e che si meritano un piccolo compenso per il lavoro che svolgono?

Su un sito cinese c'è già il mio ultimo lavoro: Keys' Collectors. Ma allora io che cosa disegno a fare se dopo pochi giorni dalla pubblicazione c'è già una di voi che corre allo scanner per bruciare 2 mesi del mio lavoro?
Magari non ci avete mai pensato e siete in preda alla smania di collezionare più schemi di quanti riuscireste a ricamare in 6 vite.

Magari con questo post (anche delle care colleghe francesi hanno iniziato a sensibilizzare le loro fan su questo argomento) ora penserete che anche a Madame Chantilly come a tutte voi arrivano le bollette, che deve pagare i buoni pasto dell'asilo dei bimbi, che al loro compleanno acquista anche lei qualche giochino, che deve portare il cane dal verterinario e che la visita veterinaria (non scansionabile) richiede il saldo della parcella, come quella del dentista... come succede a Voi!
Per i disegnatori non è un gioco e nemmeno per i poveri negozianti che con tanti sacrifici vendono i nostri schemi ma che pagano affitti salatissimi e riescono a tenere aperto per il rotto della cuffia in questo periodo economicamente NERO.
Ragazze, per quelle poche che sono arrivate alla fine del post, mi promettete che penserete a queste cose?
Lo so che le fotocopie sono facili e veloci, ma volete mettere che emozione (e parlo da ricamatrice perchè lo sono) quando prendete in mano uno schema originale, con la sua bella copertina, che potete collezionare lì in bell'ordine nel vostro dossier e andare a rivedere ogni tanto?

Con il cuore in mano e una demotivazione grandissima ad andare avanti...
Madame Chantilly

52 commenti:

  1. Contenta di essere la prima a scrivere il commento...
    dato che oltre a essere da tanti anni collezionista di schemi originali, sono anche da poco disegnatrice...e so cosa vuol dire "partorire" un nuovo schema...con fatica, ma con tanta voglia di esaudire un desiderio, di qualcuno, qui e là nel mondo.
    Forse chi non fa quello che facciamo noi non può rendersi conto che facendo girare i nostri schemi illegalmente commette il grave errore di uccidere la creatività...
    Appoggio le tue idee...
    Un bacio.
    Lori

    RispondiElimina
  2. ti appoggio in pieno Rossana perchè dopo il lavoro delle disegnatrici viene quello di noi negozianti che con tanto amore e entusiasmo promuoviamo i nuovi schemi......a cosa serve se il nostro lavoro viene premiato con questa furbizia della fotocopia.....noi che ci stiamo a fare?? la vetrina per poter far gustare l'occhio e correre a casa a scaricare lo schema?

    RispondiElimina
  3. cara rossana come mi dispiace leggere di queste cose....mi sembra INCREDIBILE che possa esistere certa gente e ti sono vicina con tutto il cuore..
    ti abbraccio
    stefy

    RispondiElimina
  4. mi dispiace tantissimo, purtroppo la copiatura è nella indole cinese....capisco perfettamente quanto lavoro ci sia dietro uno schema..sono una appassionata crocettista e amo ricamare..non abbatterti, perchè per quanto possano copiare non riusciranno mai a superare l'originale...un abbraccio grande lory

    RispondiElimina
  5. da fan ed attiva sostenitrice del tuo lavoro, ti sono vicina! purtroppo globalizzazione vuol dire anche questo io spero che gli schemi ed il lavoro intellettuale venga rispettato di più, ma proprio come accade con la merce falsa in vendita nei banchetti il problema più grosso non è rappresentato dall'offerta, ma proprio dalla domanda di quella fetta di gente che arraffa arraffa e crea un mercato malsano.
    Un abbraccio
    Manuela

    RispondiElimina
  6. Ma il problema non è 'cinese'. Nei forum cinesi ci sono tante di quelle italiane, francesi, spagnole, americane, inglesi da far paura... Il problema sta nel fatto che l'occasione fa l'uomo ladro. Semplice: invece di spendere 10 euro spendi 0 e porti a casa l'ira di dio....

    Non posso che sostenerti Ross e dirti di non abbatterti, purtroppo è una battaglia persa, per fortuna ci sono persone che amano collezionare gli originali :-)))

    Ti abbraccio stretta stretta
    Arghi

    RispondiElimina
  7. Capisco la tua amarezza, ma non essere MAI demotivata. Sono cose che succedono purtroppo da sempre, e in ogni settore.
    Ma tu, vai avanti, fai finta di non essere mai entrata in quel sito. Dimenticalo.
    Pensa solo a quante belle soddisfazioni ti sta dando questa tua passione, a dove ti sta portando, guarda avanti e sorridi...
    Ti abbraccio forte,
    Ros

    RispondiElimina
  8. Ciao! mi dispiace molto leggere queste riga, sono una tua nuova fan e ho acquistato e ricamato (finito in questi giorni e in bella vista sul mio blog) il tuo schema dalla Francia ;-) non sapevo neanche che tu fossi italiana... poi ho sbirciato il tuo blog e me ne sono innamorata...... mi sono innamorata dei tuoi schemi allegri e romantici.....e credimi, sentirti così demotivata mi fa sentire molto triste. Ma poi esistano ancora gli scanner??? io ho una semplice stampante. Voglio dirti, di tenere duro, non mollare!!!!!!!!!!
    tanti baci
    Rossella

    RispondiElimina
  9. Dimenticavo: ...e in ogni caso, le tue parole vanno lette e rilette, e ragionarci molto su. E' un'amarezza che deve far riflettere...

    RispondiElimina
  10. ...ma quanta ipocrisia c'è a questo mondo? Non finirà mai di stupirmi.

    RispondiElimina
  11. E ancora devo capire qual è lo spirito, la soddisfazione, l'interesse, per queste persone che violano il diritto d'autore. Al di là del danno economico c'è un gravissimo danno intellettuale, è la stessa cosa di quelli che fotocopiano i libri (fatti salvi quei rari casi di forte necessità economica, ma se parliamo di legalità, sempre illegale è). Tutti abbiamo certamente scaricato schemi dal web, ma parlo dei free; passare allo scanner e immettere in circuito gli schemi dei disegnatori senza il loro consenso è certamente illegale. Ma davvero non potete fare nulla per far valere i vostri diritti? Un abbraccio da una poco esperta ma appassionata ricamatrice, Clara.

    RispondiElimina
  12. Cara Ross non ti affliggere purtroppo c'è di tutto e la cosa è talmente estesa da essere incontrollabile...capisco il tuo sconforto ma ho paura che tu non possa far altro che pensare e sperare nella coscienza delle serie ed oneste ricamatrici!!! ;)

    RispondiElimina
  13. Mi dispiace molto cara ,ma purtroppo il mondo è dei "furbi" se cosi' si possono chiamare , oppure meglio definiti come degli " str......".
    Un bacio Fabrizia

    RispondiElimina
  14. Roba da matti...sono molto dispiaciuta :(
    Ti saluto caramente
    Valentina

    RispondiElimina
  15. non ti devi abbattere; la tua bravura il tuo talento non te li toglirà mai nessuno. Complimenti, auguri e buon lavoro.
    Un caro saluto.
    Piera

    RispondiElimina
  16. ciao!
    ... condivido pienamente la tua indignazione!
    Solo un appunto: trovare i tuoi schemi è molto meno facile di come la fai passare tu: bisogna andare su la versione cinese di Google, ingegnarsi per trovare il sito, iscriversi, leggersi tanto di regolamento in inglese ... una fatica immensa ...
    perciò ti chiedo: la prossima volta, non puoi postare direttamente il link? ... semplificheresti la vita a tutti!

    RispondiElimina
  17. Come ti capisco cara!
    Anch'io ho iniziato da poco a disegnare schemi, e so bene quale e quanto è l'entusiasmo che una ci mette mentre vede nascere una sua idea.

    E' disgustoso che ci si abbassi a cose del genere, ed è umiliante per noi e il nostro lavoro, è come darci uno schiaffo.

    ... e pensare che gli schemi hanno un prezzo tale che veramente TUTTI possono permetterseli!

    Ti sono vicina

    )0( Shani )0(
    http://primitivedreams.blogspot.com/
    http://lastregashani.blogspot.com/

    RispondiElimina
  18. condivido ogni tuo parola e ti sono vicina. gioisco per ogni tuo schema per l'allegria e la gioia che riesci a comunicare.
    un'unica cosa: dovresti trovare il modo di rendere più semplice l'acquisto degli schemi via web..ma già ne abbiamo parlato.
    sono negoziante come sai da una vita.. come libraia mi ha colpito molto il senso di non appartenenza e di non godimento del testo fotocopiato.. c'è tutto un amore dietro che sicuramente si perde come si perde fra il compulsivo scaricare estremo che non ha comunque nazione e lo sappiamo tutte.
    coraggio e prosegui nella tua strada.. guarda e passa..

    RispondiElimina
  19. Ciao, siamo dispiaciute e solidali con te, purtroppo non accade solo questo....
    Tania e Clo

    RispondiElimina
  20. Mi dispiace che le persone si riducano a tanto e mi spiace ancora di piu' perche' sono riuscite ad avvilire una persona entusiasta e solare come te.Non c'e' modo di oscurare questi siti una volta smascherati? Scusa la domanda forse sciocca, ma non sono molto pratica
    Ti stringo forte forte in un abbraccio
    una tua "estimatrice"...
    marina

    RispondiElimina
  21. Non c'è paragone al mondo per un originale di qualsiasi genere sia ad una copia, magari una copiaccia come capita il più delle volte...il mondo è pieno di "CINESERIE" poveri cinesi!!! Da una parte mi fanno anche un pò pena, ignari di creare qualcosa di proprio capaci solo di copiare...Comunque vediamo la parte positiva, hanno scopiazzato la migliore!!! Non arrenderti e non buttarti giù non ne vale la pena, queste cose devono solo caricarti di una forza che ti farà diventare invincibile :0) SUPER ROSS!!!!!!!

    RispondiElimina
  22. il commento dell'anonimo che chiede il link è proprio ridicolo... e ovviamente anonimo!!! Avesse avuto almeno LE PALLE di firmarsi... ma figuriamoci!!!

    Ti parlo da creatrice anche io, so bene quanto lavoro c'è dietro... con una famiglia ed un altro lavoro da gestire poi... non ne parliamo!!!
    Cara Ross purtroppo c'è poco da fare... continuiamo per la nostra strada e freghiamocene dei furbi.. per fortuna ci sono anche tanti onesti al mondo che ancora amano avere l'ORIGINALE e non una tristissima scansione....
    un bacione grande
    e non abbatterti. MAI!!

    RispondiElimina
  23. Je comprend L'italien mais ne sais pas l'écrire :

    Je suis scandalisée et j'ai immédiatement envoyé un mail aux administrateurs de ce site ...mais apparemment ils se fichent totalement du copyright vu le nombre incroyable de grilles de créateurs que j'ai pu voir sur le site ...Je comprend votre frustration ...essayez de contacter votre avocat pour voir si il est possible de sanctionner ce site ...Il faut que ca cesse ce pillage !

    I understand it but I cannot write in Italian :

    I'm shocked and I already send a mail to the Administrator of the site . But I'm pretty sure they don't care a minute about copyright as I saw loads and loads of cross stitch chats on their site all in the open and free of charge (you just need to register to download ...) Not sure what you can do about it ...try to contact your lawyer and see what are the possibilities ...

    RispondiElimina
  24. Purtroppo la pirateria è un male che affligge questo mondo...che con internet non ha più veramente limiti...io sono un ignorante da questo punto di vista, non mi scervello a cercare i piratati ma continuo a spendere un sacco di soldi su casa cenina per avere ciò che mi piace(in originale)...magari sacrifico qualche schema per averne un' altro e alla fine mi ritrovo a collezionare schemi (originali)che forse mai avrò il tempo di eseguire e che escono pure fuori produzione...però almeno ho la soddisfazione di aver rispettato il copyright...ma poi che senso ha, almeno per me aver speso i soldi per l'originale per poi divulgarlo senza regole!! non mi comoda ...sarà gente particolare...non capisco però come abbiano già potuto divulgare l'ultimo schema.
    ti sono vicina da model sticher capisco le esigenze di voi disegnatrici!!

    RispondiElimina
  25. Purtroppo è un male grossissimo questo perchè facendo così distruggono tutto quello che toccano.I sacrifici di chi tenacemente ha creduto in qualcosa e lo ha realizzato con sacrifici e loro...solo pronti a copiare!! Ma provassero a creare dal nulla in tutti i settori invece di rubare idee!!!! Per principio non acquisto nulla da loro nemmeno sulle bancarelle del mercato che ormai non frequento più causa loro...Sono dispiaciuta di quanto ti stia accadendo come lo sono per tutte le persone che subiscono torti così.
    Morena

    RispondiElimina
  26. Ciao cara, il "cinesi-smo" , io lo chiamo cosi e' un stupro all mondo creativo, poiche non e' solo questo, ci sono molte altre cose, da noi si vendono a tonelatte di sacchettini di lavanda in iuta, con il tema di Pola, Istria, che a me mi viene da vomitare, quando leggo la declarazione made in Croatia, si ma via Cina. Forse un rimedio lo troverano i programmatori, forsi oscurando le fotocoppie, oppure un sigillo su coppy right.
    Pertanto io vero sempre a visitarti, ed amirare i tuoi lavori. Buon weekend Loredana.

    RispondiElimina
  27. Carissima, sai che ti seguo da tanto e apprezzo moltissimo il tuo lavoro.......a cominciare dal pettirosso che mi hai dedicato tanto tempo fa.......non ti abbattere e vai avanti......un saluto M.Grazia

    RispondiElimina
  28. Ragazze, pian piano passerò a ringraziarvi una per una. Pensavo che nessuno avrebbe preso in considerazione questo post e invece ho ottenuto più di quello che speravo. Purtroppo ha ragione Argante che non dobbiamo dare colpa ai cinesi che allestiscono i siti con violazioni della creatività altrui, ma alle ricamatrici italiane, francesi, e del resto dei paesi "più civili" che scansionano e pubblicano. Io non vendo in Cina, quindi chi scansiona i miei schemi è sicuramente europea. Non andiamo a cercare i colpevoli così lontano perchè ce li abbiamo proprio qui!
    Per ANONIMO del 25 febbraio: alcune ricamatrici non hanno capito se eri ironica o no. Io penso di si e la prendo come una simpatica provocazione di cui ti ringrazio. Il link meglio che ve lo cerchiate da sole: visto che gli schemi non li acquistate, almeno fate un po' di fatica a trovare il sito e a tradurer le istruzioni dall'inglese, vero?
    Grazie a tutte ragazze e prima di azionare lo scanner o la fotocopiatrice pensate a quanto sarebbe triste se nessuno disegnasse più...

    RispondiElimina
  29. Brava, sono completamente d'accordo con te!Oltre al gravissimo problema della copiatura e della distribuzione forsennata, credo che negli ultimi anni sia andato perso il senso del rispetto ed il piacere del bello: le persone comprano di tutto senza pensare al retroscena di ogni oggetto ed al danno che si fa alle nostre economie nazionali. E' un problema di cultura che temo sia senza ritorno, ma mi stupisce ancora che le persone che sanno impiegare il loro tempo (parlo delle ricamatrici) per realizzare piccole o grandi cose preziose, siano così ignoranti e superficiali nel loro comportamento. Non dimentichiamo che se non ci fosse chi compra non ci sarebbe possibilità di vendere! Quindi guardiamoci dentro e cerchiamo di riflettere!!!!Un abbraccio. Tinu.

    RispondiElimina
  30. Cara Madame Chantilly, ti conosco da poco ma ti ho apprezzata da subito. Capisco benissimo la tua amarezza. Penso che tu abbia fatto benissimo ad esprimerla pubblicamente: forse chi ha l'abitudine di "distribuire" gli schemi gratuitamente e con leggerezza avrà l'occasione di toccare con mano il danno che ha creato, non solo economico (Importantissimo!), ma anche morale.
    Per questo motivo voglio contribuire a divulgare questo tuo post e sul mio blog inserirò il link, invito le "passanti" a fare altrettanto, aggiungendo magari qualche commento personale.
    Non ho moltissimi lettori, ma qualcuno che non vede questo blog magari sì! Un abbraccio. Nadia

    RispondiElimina
  31. sono assolutamente solidale con te!io ho disegnato alcuen cose a broderie e so che starei malissimo nello scoprire che le persone si approfittano del lavoro altrui solo per risparmiare pochi euro!questa politica non ha fatto altro che rovinare il commercio nazionale e sarò difficile coi tempi che corrono riportare la situazione ad una condizione di "normalità", ma speriamo che questa campagna aiuti a far aprire gli occhi a molte persone!grazie per aver condiviso con tutte noi questi pensieri e speriamo che le ricamatrici che sanno di essere "colpevoli"si mettano una mano sulla coscienza. un abbraccio chiara

    RispondiElimina
  32. Je partage ton découragement mais j'aurais tendance à te dire de ne pas te laisser abattre... Il n'y a que les gens talentueux qui sont copiés voire piratés, c'est la rançon du succès, ça ne veut pas dire que j'approuve mais peut-on l'empêcher? Continue à me faire rêver avec tes jolis modèles plein de poésie.

    RispondiElimina
  33. Bien sur , je ne comprends pas tout mais je voulais te redire bravo pour tes si jolies créations . Ne soit pas démotivée , continue de faire rèver celles qui t'admirent avec tes ouvrages remplis de charme . Chez moi, tu me donnes de l'encouragement et je voudrais t'offrir la même chose ...J'espère que tu comprends mes mots .

    RispondiElimina
  34. ormai è un fenomeno dilagante .... ma quello che preoccupa di più è il fatto che si fanno queste cose solo per gusto di "possedere" ... perchè poi alla fine molte scansioni non verranno mai ricamate
    tieni duro ....

    RispondiElimina
  35. Ross, che dispiacere, non ti abbattere, sei una persona così solare!
    Vuoi mettere la soddisfazione di avere un originale tra le mani?
    Hai fatto bene a scrivere questo post, NON MOLLARE
    Un abbraccione
    Anya

    RispondiElimina
  36. Posso immaginare lo sconforto e mi dispiace.
    Ma credo che "parlarne" alla lunga darà i suoi risultati positivi.
    Monica

    RispondiElimina
  37. Ciao Ross, ero passata settimana scorsa e mi chiedevo come mai non aggiornavi, ora trovo questo post :-( mi spiace e mi fa’ male leggere queste cose anche se risapute da altri disegnatori e soprattutto fa’ male ancora di piu’ quando succedono a persone che conosci. E’ vero, siamo nel paese dei furbi, ma effettivamente con tutti gli schemi che abbiamo gia’ in casa, con tutto quello che la rete ti propone in free legale, ma quante vite si dovrebbero avere per ricamare tutto? Che senso ha? Cosi’ non c’e’ piu’ nemmeno il gusto del desiderio, tutto perde valore, vuoi mettere il piacere di avere tra le mani uno schema originale? Hai fatto bene a parlarne e a sfogarti ma non demordere, perche’ le tue fedelissime leali ti sostengono sempre.
    Un bacione Carmen

    RispondiElimina
  38. Mi spiace che anche tu ci sia arrivata ad assaggiare questo amarissimo calice, ma per per e per altri disegnatori questa pratica indegna continua da anni... ed ultimamente sta diventando esponenziale... presto ci costringeranno a smettere di voler dare il massimo e fare bene il nostro lavoro... Ti sono vicina!

    RispondiElimina
  39. Hai ragione, quando dici che c'è chi accumula ricami che non farà nemmeno in sei vite!
    Mi spiace che ti sia successo questo, purtroppo oggi è un male dilagante....
    Io sono una di quelle che preferisce lo schema originale.....bacetti e grazie della visita!
    Berkana

    RispondiElimina
  40. I am so sad heard about it, yes you must be very sad with it.

    Thanks to make us to think about this things.

    Ale
    Costa Rica

    RispondiElimina
  41. ti capisco in pieno,
    e disapprovo questo comportamento.
    ma possibile
    che non ci sia
    piu' amore per niente
    se non per il denaro?
    VERGOGNA,
    vergogna,
    per chi rovina la tua arte
    e tutti gli altri mestieri!!!
    katia
    bergamo

    RispondiElimina
  42. Mi rattristo ogni volta che leggo un post simile. Ma dov'è finita la fantasia? è ormai un termine sconosciuto. Tutti bravi a copiare, ma a spremere le rotelline e farle girare per proprio conto sembra costi troppa fatica.
    Sono solidale a questo tema perchè ci sono in giro davvero troppi ladoroni ultimamente.
    Un saluto da una grafica creativa

    RispondiElimina
  43. sono solidale con te e da ricamatrice condivido la trepidazione e la gioia nel possedere uno schema originale. per il resto che dire...il mondo è così penso però la correttezza ci sia ancora, spero perciò che superato questo momento di sconforto tornerai al tuo lavoro perchè ci sono molte appassionate che aspettano di poter comprare le tue creazioni. buon lavoro cristina (TN)

    RispondiElimina
  44. ma quanta ipocrisia. cosa centra la fantasia con scaricare uno schema? ma questa gente ha letto il tuo post o no? per quanto sia comprensibile il TUO sdegno, perchè TU ci perdi, tutte le altre mi sembrano proprio patetiche ipocrite. Vorrei controllare su ogni singolo computer se non ci sono scansioni. almeno cercate di scrivere commenti al limite della decenza, con queste falsità mielose non rendete di sicuro onore al lavoro di questa disegnatrice...
    ridicole e false.

    RispondiElimina
  45. Io penso che sia solo la moda del momento: fino a qualche anno fa la gente andava nei negozi, sceglieva un film, un disco ... ormai si fa tutto da casa: scaricandoli! Tanto che il distributore di film che avevo vicino casa ha chiuso! Xché stupirci se si fa la stessa cosa con gli schemi? il problema è più ampio, la pirateria c'è in ogni cosa, anche nella borsa che comprate dal marocchino sulla spiaggia ...
    Io ho scaricato alcuni schemi, non me ne vergogno ... ma altri (la maggior parte di quelli che ricamo) li ho comprati con molti sacrifici, xché nei periodi di crisi prima si pensa a mangiare, alle bollette, ai mutui e poi agli hobby.
    Purtroppo il lavoro intellettuale nn è riconosciuto, guardate cosa sta succedendo con i libri on-line ...
    Forza Rossana: io continuerò a comprare i tuoi schemi e quelli di altri disegnatori che mi piacciono tanto (Michael Powell, Lhn, Bent Creek, ...)!

    RispondiElimina
  46. tesoro, a tutte è capitato scaricare qualcosa, sia un freee sia una copia chissà da dove.
    non mi affliggerei più di tanto perchè
    è come dici tu, il gusto di possedere l'originale è troppo forte. lascia perdere perchè tanto chi scarica, difficilmente ricama tutto e quindi non comprerebbe comunque.

    RispondiElimina
  47. Scarico tantissimi free offerti dagli autori ( tu ne hai messi di bellissimi e tantissimi!) e già con questi e qualche acquisto fatto con il cuore per passione ho la netta sensazione che non mi basterebbero sette vite come i gatti per ricamare tutto, per curiosità ho cercato il link e senza neanche impegnarmici tanto ne ho trovato uno, veramante orribile, altro che ipocrisia di cui parla qualcuna, mi ha fatto proprio una brutta impressione, senza esagerare penso che tu possa stare tranquilla, come dorme sonni tranquilli mister Luis ( Vuitton eh mica pizza e fichi) che malgrado le schiere di venditori ambulanti fuori dal suo negozio, dentro c'è più coda che dal panettiere!
    Credo che si rivolge a quei canali non comprerebbe comunque lo schema, ne sono proprio convinta!
    Un abbraccio e continua il tuo lavoro che mi piace moltissimo: i tuoi schemi sono così poetici e solari, dolcissimi!
    Naty

    RispondiElimina
  48. certo che l'ho letto tutto e mi chiedo cosa posiamo fare , come combattere questa "pirateria" ?!
    Continua a creare !!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  49. Non ci posso credere... Leggo con sgomento il tuo post e non ho parole! Mi spiace tanto-tanto, questo è veramente un colpo basso...
    Ti sono vicina e ti dico solo di non lasciarti abbattere, continua ad allietarci e a lasciarci a bocca a perta con i tuoi bellissimi schemi... Ti prego...

    RispondiElimina
  50. mi spiace tanto tanto tantissimo di queste tue parole amare che dici in un modo tale, quasi non riuscissi a parlare dal dolore inflitto. Nel mondo in ogni momento c'è qualcuno che sta facendo la cosa sbagliata e pensa di fare una cosa giusta per se stesso. Non pensano al prossimo e non pensano, come dici tu, che siamo donne, mogli e mamme e che alla fine del mese si guardano le bollette da pagare e le spese futuristiche per continuare. I tuoi bellissimi schemi, con tutto questi post amareggiati, forse non verranno più copiati, forse il nostro passaparola funzionerà. Ma la cosa più importante e che alle idee, comme alle farfalle non puoi togliere le ali. Quindi tu sei al di sopra di tutto questo tutto: voli come le farfalle.

    giardinofiorito@rocketmail.com
    www.maisondepointrouge.blogspot.com

    RispondiElimina
  51. Cara Madame Chantilly, mi spiace di leggere la tua amrezza, ma molto piu' anche io rimango colpita dai commenti dopo..non riesco a credere all'innocenza di tutte quelle che scrivono scandalizzate per l'accaduto...anche io vorrei vedere quante di loro non hanno mai scaricato nulla o non si sono mai fatte passare qualcosa da un'amica...con tutto cio' ti ringrazio lo stesso per le tue parole perche' si mi hanno fatto riflettere..un abbraccio

    RispondiElimina
  52. ciao, capito nel tuo blog per la prima volta. Il tuo post mi ha fatto venire le lacrime agli occhi per l'amarezza che contiene.
    Non ho mai prestato grande attenzione al problema del copyright. Ma tutto cio' che dici è profondamente vero. E' una questione di rispetto. A volte dimentichiamo che dietro un nome ed uno schema c'è una persona come noi, con i problemi di tutti i giorni come ciascuno di noi. E che questa persona merita rispetto, rispetto come persona e rispetto come artista. Forse se ci avessimo piu' voglia di ricamare e meno di collezionare ....
    per quanto puo' contare hai tutta la mia solidarieta'. ciao Paola

    RispondiElimina